Pasta italiana: tutto il meglio della tradizione a tavola

La pasta italiana ha un ruolo fondamentale nelle nostre vite. È tradizione certezza e passione. È l’arte che da anni rende l’Italia famosa nel mondo.

Quella della pasta italiana è una storia lunga e antica che ha portato alla nascita di una tradizione che ha reso il nostro Paese famoso nel mondo.
Simbolo di italianità e di qualità, la pasta è il chiaro riconoscimento del gusto e della tradizione del Bel Paese nel mondo.
Negli anni, questo alimento, ha subito importanti cambiamenti trasformandosi costantemente ma mantenendo sempre alta la qualità della cucina italiana. Sicuramente la sua nascita è antica ma difficile da rintracciare.
Importanti testimonianze ci hanno portato a credere che già gli antichi Romani, Greci e Etruschi si nutrissero di quella che col tempo è stata definita antica antenata della lasagna e dunque sfoglie di pasta. Esistono delle importanti testimonianze di pasta, nata dalla lavorazione di farina risale a molti secoli fa soprattutto nelle antiche civiltà del Sud. Pare che nel XII secolo soprattutto in città come Palermo, si fabbricasse davvero tanta pasta e che già allora venisse esportata in vari paesi con importanti carichi di navi. Pare chiaro che la pasta nascesse dalla calda terra siciliana.
Con il tempo la pasta italiana ha assunto un ruolo sempre più importante diventando il punto di riferimento di un paese che vanta importanti tradizioni culinarie a livello mondiale.

Pasta italiana: simbolo di qualità nel mondo


La pasta italiana nel frattempo ha assunto una connotazione sempre più specifica diventando il punto di riferimento dell'intero stivale.
Ma quante volte abbiamo sentito parlare di migliore pasta italiana?
Tutta l’Italia infatti si contraddistingue per la produzione di diverse tipologie di pasta.
Il nord Italia è noto per la produzione di pasta all’uovo. L'Italia meridionale, invece, è da anni sinonimo di pasta soprattutto di grano duro proprio per la sua esposizione al sole e al vento che facilita l'essiccamento dell’alimento. Queste lavorazioni artigianali portano questa stessa ad essere costantemente in cima alla classifica migliore pasta italiana. Ma la tradizione della pasta italiana è fatta anche di profumi, condimenti che l'hanno resa negli anni un punto di riferimento per la popolazione nazionale e non solo. Un vero e proprio segno distintivo nel mondo. La pasta italiana è infatti gustosa, genuina e facile da preparare ed è il piatto unico che rende il made in Italy famoso in tutto il mondo. Basti pensare che in Europa e non solo, la migliore pasta italiana la trovi su tutti gli scaffali, pronta a portare in tavola il meglio della tradizione e del gusto italiano anche oltre oceano. Negli anni sono nate delle vere e proprie classifiche che analizzano tutti tipi di pasta italiana stilando una vera e propria classifica che indica chiaramente quale pasta comprare. Sicuramente con il tempo la pasta ha subito una caratterizzazione maggiore grazie alla forma, ai diversi passaggi utilizzati per la produzione. Oggi siamo in grado di distinguere pasta corta, pasta lunga, pasta integrale e biologica. Le varie aziende infatti si sono differenziate col tempo per la produzione di diverse tipologie di pasta rispondendo anche alle numerose esigenze dei fruitori: intolleranze, prodotti gluten free e tanto altro.

La pasta italiana: quale scegliere

L’importanza della pasta prende in considerazione sicuramente tutte le esigenze dei fruitori ecco perché ognuno ha poi una personale classifica di marchi pasta italiana da utilizzare. Quella che si preferisce, nella maggior parte dei casi è la stessa che sposa i nostri gusti. La pasta sembra tutta uguale ma in realtà non lo è per niente. Partiamo dal presupposto che chiaramente l'Italia è il maggiore produttore ed esportatore di pasta nel mondo e nel nostro paese più della metà della nostra popolazione consuma pasta tutti i giorni. Riconoscere la pasta migliore è semplice, basta seguire poche semplici regole che portano chiaramente a preferire un marchio piuttosto che l'altro. Il tempo di cottura, la trafilatura, la rugosità, i valori nutrizionali. Scegliere quella 100% italiana è importante ecco perché molti, ormai da anni si affidano alla pasta biologica, una pasta che nasce nel Bel Paese e che rispetta tutti i principi dell'alimentazione sana e completa.

Pasta biologica italiana

Ci siamo più volte chiesti quale fosse la migliore pasta industriale italiana, quale fosse il marchio migliore, se fosse meglio mangiare pasta lunga o corta e tanto altro. Ma in realtà, come detto poc'anzi, ci sono dei principi ai quali si deve necessariamente sottostare e uno di questi è sicuramente il gusto personale. Negli anni è emerso che la maggior parte della gente preferisce pasta biologica italiana. Parliamo di un tipo di pasta italiana senza pesticidi che nasce dalla selezione di semola di grano e di filiere certificate. La pasta biologica italiana nasce dalla passione di lavoratori di prodotti fatti con amore che mettono al primo posto qualità e rispetto della Terra e dei fruitori. Il biologico risponde sempre alle esigenze della popolazione e offre pasta italiana senza glutine, pasta corta, pasta lunga, pasta integrale, tricolore e tanto altro. La pasta in Italia rappresenta non solo una tradizione ma una certezza secolare con aziende che da secoli portano avanti produzioni che sono rimaste invariate nel tempo.
Il segreto delle ricette e la produzione secolare, fanno della pasta italiana il punto di riferimento della qualità nel mondo, ancora oggi!
Il carattere distintivo del suo sapore intenso, la ricercatezza e la semplicità del condimento, rende la pasta la punta di diamante della cucina italiana nel mondo. È il piatto perfetto per ogni occasione: per una cena con gli amici, per un pranzo in famiglia o semplicemente la coccola perfetta dopo una lunga giornata di lavoro. Cosa aspetti? Accendi i fornelli e onora la tradizione italiana!

Commenti

Lascia il tuo commento